Loading
festa donne

La donna nell’arte e cultura

La Giornata internazionale della donna si festeggia a Nizza per tutta la settimana, fino a domenica 11 marzo, con conferenze ed incontri sul tema della Donna nell’arte e nella cultura.

La festa, sotto l’egida dellì’ONU dal 1977, è stata riconosciuta in Francia nel 1982. A Nizza il motto scelto è “Nice Cultur’Elles!”.

Il programma comprende balletti, visite di musei, spettacoli, proiezioni cinematografiche.

 

Martedì 6 marzo

Biblioteca Bmvr, ore 10, visita guidata alla biblioteca sul tema “Porta aperta sul mondo”, ingresso gratuito (in programma anche mercoledì 7 marzo)

Al Centre Universitaire Méditerranéen conferenza sulla letteratura e le donne De l’ombre a la lumière con la scrittrice Martine Gasquet Daugreilh (entrata libera, ore 16).

Mercoledì 7 marzo

 

Théâtre Lino Ventura alle ore 14, 99 donne, spettacolo di danza, teatro e musica, con la presentazione di una tappa del lavoro nel quadro della Giornata internazionale dei diritti delle donne e del Festival Femmes en scènes (entrata libera, prenotazione obbligatoria rp@entrepont.net e 04 83 39 11 60)

Giovedì 8 marzo

Hôtel de Ville / Salle Chéret alle ore 10, Tavola rotonda sulle donne nizzarde nella storia della cultura, con Andre Peyregne, ex direttore del Conservatorio di Nizza, e intervento sulle donne e l’opera con  Melcha Coder, presidente delle associazioni  L’ Aron, Contre-ut et l’art pour la vie. Ingresso libero.

Palais Lascaris alle ore 11, visita guidata sulla presenza della donna nella creazione artistica, dal passato ai nostri giorni (ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria 04 93 62 72 40) (alle ore 16 visita per non udenti).

Mamac alle 14.30, visita guidata alla mostra Lliz Magor e alla collezione permanente di Niki de Saint Phalle (anche venerdì 9 marzo).

Bmvr alle ore 15 conferenza sugli scandali a Orsay, sull’immagine della donna nell’arte del  XIXesimo secolo con Agnès Dumartin.

Mamac alle 15.30 atelier in famiglia su Niki de Saint Phalle (entrata libera, iscrizione obbligatoria mamac@ville-nice.fr). Anche venerdì, stessa ora.

CUM alle ore 16 con il Festival Femmes en scènes, conferenza sulla donna nei film di Fellini, tra sacro…e profano.

Cinémathèque alle ore 18 presentazione del film Danielle Darrieux, Une femme moderne con l’autrice Clara Laurent.  Alle ore 18.30  film Ca ira mieux demain di Jeanne Labrune (3€ ingresso, 2,5€per gli abbonati).

Venerdì 9 marzo

Auditorium del Mamac alle ore 19, concerto lettura sul tema Muse e compositrici, ritratti di donne con l’attrice Natacha Regnier, accompagnata dal piano.

Samedi 10 mars

Mamac alle ore 10, atelier su Niki de Saint Phalle

Parc Phoenix / Salle Linné alle ore 19 Gala cultur’elles, balli, canti, animazioni con l’ association Eveil ton art. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria a maty.diouf@ville-nice.fr e 04 97 13 41 30).

Domenica 11 marzo

Galerie des ponchettes alle ore 11 visita guidata della mostra Dominique Ghesquiere.

Palais Lascaris alle ore 11, visita guidata sulla presenza della donna nella creazione artistica, dal passato ai nostri giorni (ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria 04 93 62 72 40).

Maggiori info qui

 

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: