Loading

Camargue, festa dei gitani il 24 e 25 maggio

La festa dei gitani in Camargue, il 24 e 25 maggio, è l’occasione per assistere ad antichi rituali e a tradizioni che affondano nei secoli.

A Saintes Maries de la Mer arrivano ogni anno migliaia di gitani da tutta Europa per rendere onore alla patrona, Santa Sara la Nera, e alle Sante Marie Jacobé e Marie Salomé. La festa  è della “gens du voyage”, i nomadi, gente che ha come casa il mondo.

La festa dei gitani, tra religione e folklore, è piena di colori, con un pellegrinaggio conosciuto fino alle terre lontane. Se siete in Costa Azzurra, non potete perdere questo appuntamento dal sapore unico.Statua Santa Sara in processione

Il programma

Mercoledì, alle 10, Santa Messa solenne. Alle 15.30 cerimonia della discesa delle reliquie delle Sante Marie. Alle 16 forse il momento più suggestivo, con la processione in onore di Santa Sara verso il mare. La statua viene portata a spalla tra ali di folla. Alle 20.30 veglia con preghiere e canti. Giovedì 25 maggio, messa solenne commemorando le Sante Marie Jacobé e Marie Salomé (alle 10). Subito dopo alle 11 processione verso la spiaggia e benedizione del mare. Alle 15.30 le reliquie della Santa tornano in basilica (Remontée des Châsses).

Il pellegrinaggio

Discesa reliquie Santa SaraRom, gitani, zigani e zingari arrivano appunto dai quattro angoli d’Europa e del mondo per venerare la loro santa. Arrivano a cavallo, con caravan e roulotte e dormono lungo le strade, nelle piazze e in spiaggia anche nei giorni precedenti e successivi la festa. E’ un’occasione per incontrarsi, stare insieme. Quasi tutti i bambini vengono battezzati nella Chiesa delle Sante. Le processioni verso il mare, e poi il ritorno alla Chiesa, sono gioiose, con acclamazioni e musiche suonate in gruppi. Le campane suonano a festa per decine di minuti. Una festa globale, popolare, ricca di suggestioni. Nella cripta, i gitani rendono onore tutto l’anno davanti alla Statua di Santa Sara. In dono, giacche e vestiti dai mille colori, gioielli, bijoux.

Le Sante Marie Jacobé e Marie Salomé

Vittime delle persecuzioni in Palestina, le Sante Marie Jacobé et Marie Salomé furono arrestate, imbarcate su pellegrinaggio Saintes marie 24 maggiouna nave e poi abbandonate su un’altra imbarcazione senza vele né remi. Guidate dalla provvidenza, naufragarono sulle spiagge provenzali. Le Sante restarono nella cittadina che porta i loro nomi per sempre. I discepoli partirono per il mondo.

E Santa Sara? Resta una domanda senza risposta: era una loro servitrice o accolse le due sante sulla costa?

Il 25 maggio è consacrato alle Sante portate in processione verso il mare. Gitani, fedeli, pellegrini pregano e cantano. Le statue sono benedette dal vescovo.

Il pellegrinaggio di ottobre

Il secondo pellegrinaggio è la domenica più vicina al 22 ottobre. E’ più frequentato da gente della zona, ma sta diventando sempre più conosciuto. Il sabato sera si ricorda l’approdo delle Sante, con suoni e luci in spiaggia.

Il pellegrinaggio di dicembre

Un altro pellegrinaggio è il primo weekend di dicembre. Commemora la traslazione delle reliquie delle Sante. Il sabato le reliquie escono scendono dalla parte della chiesa in cui sono custodite. Alla sera, solenne processione con lampade, fiaccole e lanterreliquie pellegrinaggio dicembrene. I componenti della confraternita portano la “Barca delle Sante” verso il mare, seguiti dai fedeli. Dalla spiaggia, la processione segue le strette vie del paese, fino alla chiesa
di Notre Dame de la Mer.

La domenica è in programma la messa solenne, seguita nel pomeriggio dalla cerimonia di risalita delle casse delle reliquie.

 

 

 

Credit foto: http://www.saintesmaries.com

 

 

 

Leave a Reply


Fatal error: Uncaught Error: [] operator not supported for strings in /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/inc/functions/scroll-reveal.php:23 Stack trace: #0 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php(288): cozmo_scroll_reveal('') #1 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php(312): WP_Hook->apply_filters(NULL, Array) #2 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/plugin.php(478): WP_Hook->do_action(Array) #3 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/general-template.php(2895): do_action('wp_footer') #4 /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/footer.php(74): wp_footer() #5 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/template.php(722): require_once('/home/nicenizz/...') #6 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/template.php(671): load_template('/home/nicenizz/...', true) #7 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/general-template.php(76): locate_template(Array, true) #8 /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/single.php(77): get_footer() #9 /home/nicenizz/public_html/wp-incl in /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/inc/functions/scroll-reveal.php on line 23