Loading
serenella sossi

Al femminile con Serenella Sossi

Una donna d’arte che parla attraverso l’arte, tutta “Al femminile”. E’ questo il titolo della mostra personale di Serenella Sossi al Consolato Generale d’Italia a Nizza – Teatro Garibaldi, che si inaugura questa sera (giovedì 8 marzo) e che sarà visitabile fino  al 23 marzo. 

Naturalmente il vernissage coincide con la Giornata Internazionale della Donna, ma va oltre: lo sguardo di una donna che lavora ogni giorno per la cultura e l’arte, e che porta la sua esperienza e le sue emozioni sulla tela e nelle pieghe delle sculture.

Programma

Alle ore 18 la presentazione della mostra e dell’artista sarà a cura della storica d’arte Maria Teresa Scajola Verda,  seguita dal concerto”Dall’umanismo al femminismo”.

Sarà possibile visitare la mostra, che si sviluppa nel Teatro Garibaldi con prevalenza di quadri, nella Sala delle Bandiere con sculture e con altri dipinti negli spazi del Comitato per le Attività Linguistiche e Culturali Italiane all’interno del Consolato stesso, durante gli orari di apertura al pubblico del Consolato Italiano (72, Bd. Gambetta- dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, mercoledì chiuso).

.Sono previste due visite guidate dall’artista stessa, con letture inerenti alle opere esposte giovedì 15 e giovedì 22 marzo – ore 10 e ore 12. Inoltre la mostra resta visibile anche in occasione di altri due eventi previsti al Teatro Garibaldi venerdì 16 e venerdì 23 marzo.
opera serenella sossi

La personale

Una mostra importante questa di Serenella Sossi sia per il luogo istituzionale dove si svolge sia per i riferimenti alla donna e al femmine, in cui l’artista propone opere recenti e non, ma strettamente legate al tema.

Quasi un’antologica “al femminilespiega l’artistaper ricordare, riflettere, ringraziare, celebrare e festeggiare la donna. In mostra anche una installazione realizzata ispirandomi a “Zapatos Rojos”, il progetto d’arte pubblica dell’artista messicana Elina Chauvet che è poi stato ripreso anche in Italia con numerose installazioni di scarpe rosse in diverse piazze italiane ed è diventato il simbolo della lotta contro la violenza sulla donna”.

L’artista

Serenella Sossi, originaria di Imperia, si è diplomata al Liceo Artisico di Genova, allieva dello scultore Lorenzo Garaventa. Dopo un periodo trascorso a Torino, vive ormai da anni a Nizza, dove ha seguito corsi e stage di scultura e pittura e ha intrapreso studi di filosofia estetica. A contatto con lo stimolante ambiente artistico francese, ha affinato il suo personale stile attingendo da entrambe le culture. Fa parte del gruppo di artisti di Nizza, stArt . Le sue realizzazioni, riflesso di un personale percorso interiore, filosofico e spirituale, sono caratterizzate da una costante ricerca di verticalità. Predominano nella sua pittura, la raffinata ricerca di luce e colore e la conturbante dualità tra figurazione e astrazione. Caratteristica quest’ultima, che si ritrova anche nelle sue sculture.

Il suo lavoro

Dal 1995 si dedica esclusivamente all’attività artistica ed espone regolarmente in Italia, Francia, Monaco e Germania. Ha collaborato per diversi anni col Museo Archeologico delle Meraviglie di Tenda (FR), realizzando innumerevoli sculture espressamente create per le mostre tematiche del museo. Ha creato una scultura per il Museo Archeologico Cemenelum di Nizza-Cimiez, ivi esposta in permanenza.  Ha ideato una “maquette”  per il Forum di Architettura di Nizza. A Valloria (Imperia), “il paese delle porte dipinte”, oltre ad avere reinterpretato pittoricamente una porta, ha soprattutto eseguito, un dipinto nella chiesa del paese. Si tratta di un trittico rappresentante la Crocifissione, pittura ad olio su legno, realizzato con la caratteristica tecnica verticale che la contraddistingue. Insegna disegno e pittura privatamente, organizza e dirigere stage di scultura e pittura. Dal 2005 insegna scultura modellato al Centro Culturale dell’Agasc di St.Laurent du Var.

Ha inoltre partecipato al V Convegno Internazionale Da Ulisse a… La città e il mare Dalla Liguria al mondo (Imperia 7-8-9 ottobre 2004), mettendo in evidenza, con un originale commento, i legami che uniscono alcune delle sue opere pitturali con il poeta russo Lermontov e il pittore russo Vrubel.

Un suo dipinto è stato acquisito nel 2009 dalla Fondazione CARIGE di Genova. Ha realizzato la scultura “LibrokronoSS”, appositamente creata per la Biblioteca Civica di Imperia “L.Lagorio”, lì esposta in permanenza dal 5/2010. Il suo dipinto “ritratto a Garibaldi” è esposto al Consolato Italiano di Nizza. Ha realizzato tre sculture intitolate a Garibaldi, per il premio conferito al regista vincitore delle Giornate del Cinema Italiano a Nizza, nel 2011, 2012, 2013. Nel 2013 ha conseguito il premio speciale al 1°Concorso Arte Contemporanea Napoli.Ha partecipato e partecipa con Monteoliveto Gallery a innumerevoli prestigiosi Saloni d’Arte Contemporanea Europei.

opera serenella sossi 2

 

Dicono di lei

Fin dagli anni 90, Serenella Sossi ha rappresentato il disagio della donna, interpretando il femminismo non con una visione esacerbata, ma con la consapevolezza che per contrastare l’arroganza e in alcuni casi (troppi purtroppo), la violenza dell’uomo, la donna deve conquistare il suo spazio nella società con determinazione e tenacia. (Franco Misiarte) 

Con questa mostra “al femminile”, Serenella Sossi affronta un tema ancora una volta difficile e lo fa con tutta la sua versatilità, dalla pittura alla scultura per concentrarsi infine su una interessantissima installazione. (Chantal Lora direttrice Monteoliveto Gallery).

“E’ il momento privilegiato dell’artista, quello della creazione, che la dirige verso un’espressione o l’altra, ma sempre con la stessa autenticità.Ogni suo lavoro è frutto di meditazione, sia che si tratti di un semplice schizzo, un quadro o la scultura più complessa, tutto è il frutto di un impegno totale, quale, per Serenella, è quello dell’artista.” (Michel Gaudet, critico d’arte)

“Ma quello che maggiormente colpisce sono i suoi quadri legati a terribili fatti, come l’11 settembre. E’ lì che l’artista esprime il suo stato d’animo in modo da coinvolgere profondamente l’osservatore.” (Bruno Breschi, giornalista)

Maggiori info

Ingresso gratuito, Consolato Italiano (72, Bd. Gambetta- dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, mercoledì chiuso).

www.serenellasossi.com

 

Leave a Reply


Fatal error: Uncaught Error: [] operator not supported for strings in /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/inc/functions/scroll-reveal.php:23 Stack trace: #0 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php(288): cozmo_scroll_reveal('') #1 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php(312): WP_Hook->apply_filters(NULL, Array) #2 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/plugin.php(478): WP_Hook->do_action(Array) #3 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/general-template.php(2895): do_action('wp_footer') #4 /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/footer.php(74): wp_footer() #5 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/template.php(722): require_once('/home/nicenizz/...') #6 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/template.php(671): load_template('/home/nicenizz/...', true) #7 /home/nicenizz/public_html/wp-includes/general-template.php(76): locate_template(Array, true) #8 /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/single.php(77): get_footer() #9 /home/nicenizz/public_html/wp-incl in /home/nicenizz/public_html/wp-content/themes/cozmo/inc/functions/scroll-reveal.php on line 23